Acierno , nuovo amministratore unico di Aeroporti di Puglia: “Accetto con entusiasmo questa sfida”

Poseidone articolo

BARI– E’ Giuseppe Acierno, professionista brindisino già presidente del Distretto aerospaziale pugliese, il nuovo amministratore unico di Aeroporti di Puglia. Acierno è stato eletto dall’assemblea degli azionisti in sostituzione di Domenico Di Paola, che ha lasciato il suo incarico dopo 12 anni. Alla riunione ha partecipato anche la Regione Puglia con il suo presidente Nichi Vendola che ha dichiarato: “  “Si è chiuso un ciclo durato 12 anni che ha prodotto risultati straordinari. La Puglia ha un sistema aeroportuale tra i più efficaci e gratificanti d’Italia. Con l’ing. Di Paola abbiamo fatto davvero un salto epocale, abbiamo aeroporti belli, funzionanti e molto organizzati ma soprattutto abbiamo un traffico aereo in costante crescita. Nel 2005 i passeggeri erano meno di 2,5 milioni, nel 2011 sono passati a 6 milioni. Questo vuol dire che la Puglia ha potuto volare e il resto del mondo ha potuto atterrare in Puglia”.

Ma il lavoro di aeroporti di Puglia non finisce qui, Vendola stesso parla della nuova mission , delle nuove sfide che lo stesso amministratore unico si troverà ad affrontare “bisogna mettere in assoluta sintonia tra loro due snodi fondamentali per Aeroporti di Puglia, e cioè lo snodo trasportistico e quello dell’industria e della logistica”.

Giuseppe Acierno, dal canto suo, si dice pronto a mettersi a lavoro: “C’è da portare a compimento gli indirizzi dettati dalla regione e già avviati da chi mi ha preceduto- ha detto- poi cercheremo di valorizzare lo sviluppo dell’industria dell’aerospazio a beneficio delle strutture aeroportuali. Accetto con entusiasmo questa sfida”.

La regione Puglia fa sapere che il  compenso del nuovo amministratore unico di AdP sarà di 120mila euro lordi all’anno, più 30mila euro lordi (sempre all’anno) in caso di conseguimento dei risultati. 
 

 

BrindisiOggi

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*