Aggredisce imprenditore per avere soldi e scappa con lo smartphone

LATIANO – Lo tira per il colletto vantando un presunto credito per prestazioni lavorative – poi accertato – mai effettuate e si impossessa dello smartphone che la vittima aveva nella tasca. Rintracciato e arrestato un uomo di 63anni di San Vito dei Normanni. Dopo le formalità di rito, così come disposto dall’Autorità giudiziaria, l’arrestato è stato rimesso in libertà.

I fatti si sono verificati ieri pomeriggio (12 febbraio) nel centro di Latiano. Un imprenditore del posto, mentre stava per entrare in un negozio – così come ricostruito dagli investigatori – sarebbe stato strattonato e preso per il colletto da un uomo che avrebbe ostentato di dover ricevere 350euro per alcune prestazioni lavorative che avrebbe eseguito minacciando anche “ulteriori conseguenze”.

In quelle fasi il 63enne ha tirato fuori dalla tasca della giacca della vittima un smartphone e si è dileguato per le vie cittadine facendo perdere le proprie tracce. La vittima ha chiesto aiuto al 112 e in poche ore il 63enne è stato rintracciato nelle vicinanze della sua abitazione a San Vito e arrestato.

Mar.De.Mi.

Rosy Barretta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*