Bonus Cultura istituito uno sportello per tutte le info

BRINDISI- Uno sportello informativo per il Bonus Cultura è stato istituto  nelle sede del Partito Democratico di San Vito dei Normanni, in via Tasso n. 26.

Si tratta di un servizio gratuito, uno sportello di informazione e aiuto per la registrazione e l’accesso al Bonus Cultura, un incentivo di 500 euro approvato con il DL Scuola concesso dal Governo Renzi a coloro che hanno compiuto 18 anni, classe 1998. Il Bonus è esteso anche ai diciottenni stranieri, residenti in Italia e in possesso di regolare permesso di soggiorno in corso di validità.

Per poter usufruire dell’incentivo i ragazzi dovranno essere registrati su SPID (Sistema pubblico di identità digitale). La registrazione a spid è stata lanciata ufficialmente il 15 settembre 2016, mentre l’attivazione del buono dal 3 novembre 2016.

Con il Bonus cultura si potranno acquistare libri, e-book, audiolibri e i libri cartacei (di qualsiasi genere e categoria), biglietti per il cinema, concerti, teatri, musei e parchi archeologici.

Alla guida dello sportello ci sono due giovani, Tommaso Lofino e Giuseppe Saponaro, che registreranno i giovanissimi nel sistema informatico. Al momento della registrazione i ragazzi dovranno esibire un documento di riconoscimento e la tessera sanitaria/codice fiscale.

Lo sportello è aperto il sabato dalle 18:00 alle 20:00. Ogni possibile variazione di giorno e orario sarà comunicata tempestivamente su facebook alla pagina Promozione Bonus Cultura a San Vito dei Normanni.

BrindisiOggi

Auchan Natale 2017

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*