In casa con la droga: due uomini in manette

BRINDISI – In possesso di sostanza stupefacenti: due arresti, uno a Brindisi e il secondo a Ceglie Messapica.

A Brindisi, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto in flagranza di reato, Silvio Mura 27enne, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il ragazzo, in atto sottoposto al regime degli arresti domiciliari, a seguito di  perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 11 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi, un grammo di haschish e di un bilancino di precisione. Il tutto è stato sottoposto a sequestro. Mura, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Brindisi.

A Ceglie Messapica, invece, i militari dell’Arma, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, Cosimo Caringella di 63anni del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, a seguito di accurata perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso, ben occultati in uno stanzino adibito a deposito, di 15 piante di cannabis indica in fase di essiccazione del peso complessivo di 800 grammi, in più 35 grammi di marijuana e materiale vario per il confezionamento della sostanza. Il tutto sottoposto a sequestro.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

(Foto copertina di repertorio)

BrindisiOggi

http://www.mesagne.gallerieauchan.it/it/event/4460/Black-Friday-Day.html

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*