Chili di salumi e formaggi senza etichettatura in un caseificio di Ceglie, scatta il sequestro

CEGLIE MESSAPICA – Sequestrati formaggi e salumi pronti alla vendita senza alcuna etichettatura. I Carabinieri forestali della Stazione di Ceglie Messapica, nel corso di controlli pianificati e mirati alla sicurezza agro-alimentare ed alla tutela dei consumatori, hanno trovati, presso un’ azienda produttrice nelle campagne di Ceglie Messapica, salumi e formaggi pronti per la vendita, ma privi di qualsivoglia etichettatura.

I prodotti, 20 kg. di salumi e 17 di formaggi, sono stati sottoposti a sequestro cautelare amministrativo, ai sensi della Legge 689 del 1981, non essendo certificata la provenienza, secondo il requisito della “rintracciabilità”, introdotto dal Regolamento comunitario n. 178 del 2002.

Oltre al sequestro, in applicazione dell’ art. 2 del Decreto legislativo n. 190 del 2006, di applicazione del regolamento europea, al titolare dell’ azienda è stata comminata una sanzione da 750 a 4.500 euro.

ITS LOGISTICA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*