Cittadella della Ricerca, scendono in campo anche i Comuni: “Troveremo i fondi per il rilancio”

Poseidone articolo

BRINDISI- Cittadella della Ricerca, ora scendono in campo anche i Comuni, tutti vogliono salvare il polo d’eccellenza.

Questa mattina la Provincia di Brindisi ha convocato presso l’Ente tutti i dirigenti e funzionari competenti in materia della Provincia di Brindisi, anche la consigliera provinciale delegata, Marika Rollo, i Comuni di Brindisi e Mesagne, rispettivamente nelle persone degli assessori Vito Carella e Antonio Marotta, il vicepresidente della Camera di Commercio, Emanuele Sternativo, il Prorettore di Unisalento, Domenico Fazio, l’Enea, il Dirigente dell’Istituto Majorana di Brindisi, Salvatore Giuliano. Unica assente è stata la Regione Puglia.

Dall’incontro è emersa la volontà di rilanciare il Comprensorio della Cittadella della Ricerca con la partecipazione di tutti i soggetti pubblici interessati.

In particolare vi è stata piena unità di intenti nel trovare le più opportune strategie, pur riconoscendo la presenza di difficoltà organizzative e di gestione.

Al termine dell’incontro tutti i soggetti si sono dichiarati disponibili a partecipare, secondo le proprie competenze e i propri ruoli, ad un comitato istituzionale allargato, in modo tale che su quel tavolo ogni componente si adoperi e sia legittimato nel proporre agli organi istituzionali preposti (Stato, Regione, ecc.) idee, progetti e individuazione di canali di finanziamenti. Le risultanze del’incontro saranno oggetto di un prossimo incontro tra la Provincia, i Comuni di Brindisi e Mesagne con la Regione Puglia.

BrindisiOggi

 

https://www.caffepagato.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*