Il Comune non paga le bollette e niente corrente agli impianti sportivi del Masseriola e della Torretta

Poseidone articolo

BRINDISI- Quattro bollette non pagate e altre mai pervenute, ecco perché la corrente elettrica è stata staccata all’interno dell’impianto sportivo del Masseriola e della Torretta. Il Comune di Brindisi risulta moroso e la società elettrica Eviva  chiude i rubinetti. Impianti al buio da circa una decina di giorni a scapito di società e atleti che frequentano le strutture. Al campo della Torretta dopo le 16 del pomeriggio nessuno può più allenarsi perché non c’è luce, stessa cosa per la pista di atletica del Masseriola dove oltre alla luce manca anche l’acqua. I servizi igienici sono inutilizzabili, anche se ieri pomeriggio la Multiservizi è intervenuta per pulire, resta il problema, chiunque voglia utilizzare il bagno non può tirare lo scarico o lavarsi le mani. Tutto questo perché qualcuno all’interno di Palazzo di Città ha dimenticato di pagare le bollette. Lo ammette anche il commissario prefettizio Santi Giuffrè che appresa la notizia si è assunto tutte le responsabilità a nome del Comune. Del resto la realtà è sotto gli occhi di tutti: “Cercheremo di risolvere il prima possibile. Sono davvero dispiaciuto”.

BrindisiOggi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*