Continua a nevicare, il gelo spacca i tubi dell’acqua e del gas, è ancora emergenza

Continua a nevicare, il gelo spacca i tubi dell’acqua e del gas, è ancora emergenza

BRINDISI- Nevica ancora e le temperature gelide continuano a causare danni e disagi. Per tutta la notte i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi hanno lavorato prestando soccorso alle numerose  richieste che arrivavano al centralino. Il gelo ha rotto le tubature dell’acquedotto e del gas, in diverse zone si sono registrate perdite. A questo proposito è stato messo a disposizione una casella di posta per segnalare i casi : emergenzagelo@apq.it .

Tanti anche gli interventi sulle strade, le auto restano in panne nonostante proprio ieri la Prefettura ha ribadito la massima allerta e la raccomandazione di uscire con i mezzi solo se è strettamente necessario e comunque dotati di pneumatici da neve e catene. Questa mattina proprio a causa del ghiaccio un’autoambulanza sulla strada provinciale Villa Castelli-Francavilla Fontana è scivolata su di una lastra di ghiaccio pattinando. Il mezzo ha terminato la sua corsa contro un albero. Cinque i feriti, tra questi due pazienti in dialisi e gli operatori sanitari. La polizia municipale di Francavilla intervenuta sul posto ha chiesto l’intervento della Provincia con i mezzi spargisale.

Al momento il transito dei voli in aeroporto a Brindisi  è regolare ma la Protezione civile segue con attenzione l’evolversi della situazione. Oggi le scuole sono chiuse , ieri la sindaca di Brindisi, Angela Carluccio, ed il presidente della Provincia, Maurizio Bruno, hanno prolungato l’ordinanza di chiusura degli istituti.

La croce rossa nel frattempo  ha prorogato il servizio straordinario di assistenza per persone senza fissa dimora sul territorio del Comune di Brindisi almeno fino a domani : l’attività consiste nel rintraccio di persone in tale condizione e nella fornitura di bevande calde, cibo, coperte isotermiche, kit igienici.

Mentre su disposizione della sindaca Angela Carluccio, i riscaldamenti delle scuole comunali resteranno accesi a regime nella giornata di oggi come se le lezioni fossero regolarmente in corso per far sì che i disagi dovuti al gelo per studenti e insegnanti siano ridotti al minimo nella giornata di domani, quando è previsto il regolare rientro in classe.

 

 

BrindisiOggi

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *