Droga sulla diga di Punta Riso, un pescatore trova 18 chili di marijuana

Droga sulla diga di Punta Riso, un pescatore trova 18 chili di marijuana
http://www.mesagne.gallerieauchan.it/it/event/3726/Come-diventare-ricchi-con-YouTube-.html

BRINDISI- Droga sulla diga di Punta Riso, la polizia sequestra quasi 18 chili di marijuana.

Frutto dell’ennesimo sbarco, ora i trafficanti si spostano e dalle spiagge sbarcano la droga sulla diga. E’ stata la segnalazione di un pescatore ad allertare le forze dell’ordine. L’uomo aveva notato uno strano involucro sulla diga di Punta Riso a Brindisi.

Quando le volanti sono giunte sul posto ed hanno esaminato il pacco sospetto si sono accorti che si trattava di droga, per la precisione 17,5 kg di marijuana. Sono scattate così le indagini.

Secondo una prima ipotesi potrebbe trattarsi dell’ennesimo sbarco da parte dei trafficanti che nelle ultime settimane arrivano sulle nostre coste con ingenti carichi di sostanze stupefacenti.

Lo scorso 16 marzo sulle coste fasanesi i carabinieri hanno sequestrato circa sei quintali di droga, 348 Kg. di marijuana contenuta in 19 bustoni sigillati con del cellophane sono stati rinvenuti a bordo di un furgone ed altre 19 confezioni sigillate con cellophane, nascoste in vari punti della una spiaggia, in località “Cala Pescatore” di Savelletri. Mentre due giorni dopo, il 18 marzo, sempre i carabinieri lungo la costa ostunese a Villanova hanno trovato sulla sabbia  circa 61 chili di  marijuana contenuta in un bustone di cellophane.

BrindisiOggi

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *