Esplode un colpo di fucile contro un uomo, arrestato 42enne

OSTUNI- Esplode un colpo di fucile contro una persona, in manette un 42enne. Pietro Gatti di Ostuni è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione in flagranza di reato con l’accusa di minaccia aggravata e detenzione di arma clandestina.

L’uomo, in seguito a una segnalazione sul 112 circa la presenza di un presunto cacciatore in contrada Sessana in agro di Ostuni, è stato in un primo momento raggiunto ed individuato dapprima dai Carabinieri della Stazione Forestale. L’uomo, che è stato bloccato al termine di un breve inseguimento dopo aver tentato una improbabile fuga a piedi, poco prima, per futili motivi e dissidi di vicinato, aveva esploso da una distanza di circa 15 metri alcuni colpi di arma da sparo nei confronti di un altro uomo, disfacendosi successivamente dell’arma.

I Carabinieri a seguito delle ricerche hanno rinvenuto, celato in un piccolo fosso, il fucile utilizzato, un cal. 12 con matricola alterata e punzonata in alcune cifre, mentre a seguito di perquisizione personale e domiciliare a carico di Gatti, sono state rinvenute altre cartucce cal.12. L’uomo non alcuna autorizzazione di polizia per la detenzione di armi. L’arma clandestina e le munizioni sono state sottoposte a sequestro.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi.

http://www.mesagne.gallerieauchan.it/it/event/4460/Black-Friday-Day.html

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*