Francavilla, secondo k.o di fila: al Giovanni Paolo II passa il Melfi

FRANCAVILLA – Seconda sconfitta consecutiva per la Virtus Francavilla. Dopo il passo falso di domenica scorsa contro la Vibonese (ultima della classe) per 2-0, la Virtus non riesce a ripartire e cade in un nuovo k.o. in casa contro il Melfi penultimo in classifica, per 0-1. Non la miglior partita dell’anno quella disputata oggi dalla squadra di mister Calabro tra le mura amiche del Giovanni Paolo II, complice tanta stanchezza ma soprattutto una bella prova della formazione lucana, abile ad approfittare del momento difficile dei padroni di casa.
Solito 3-5-2 targato Calabro per la Virtus Francavilla con Albertazzi tra i pali, De Toma, Idda e Abruzzese in difesa, Triarico, Prezioso, Galdean, Alessandro e Pastore sulla linea mediana a supporto di Abate e Nzola, in grande difficoltà per tutto l’arco dei 90 minuti. Dopo lo 0-0 del primo tempo, il gol di De Vena al terzo della ripresa taglia le gambe alla formazione di casa che nonostante i cambi e le azioni create, non riesce a trovare il gol del pareggio. Sterili e inconcludenti gli attacchi dei biancoazzurri che, al triplice fischio del direttore di gara, si arrendono a un Melfi che si giocherà tutte le chance di salvezza nelle ultime partite della regoular season.
La sconfitta di oggi comunque non ridimensiona il grande campionato del Francavilla, ancora al quinto posto ma con il fiato sul collo del Siracusa vittorioso ad Andria e avvicinatosi ora a un solo punto dai brindisini. L’occasione per ripartire, per la Virtus, si presenterà già domenica prossima allo stadio Vito Veneziani di Monopoli nel difficilissimo e impegnativo derby contro i biancoverdi.
Foto Gianni Di Campi
Antonio Solazzo

Auchan Natale 2017

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*