Grande festa per Happy Casa, il sindaco: “Cerchiamo un finanziatore per il nuovo palaeventi”/ Fotogallery

BRINDISI- Festa grande ieri sera sul lungomare Regina Margherita a Brindisi dove davanti a un fiume di gente assiepata sulla scalinata virgiliana è stata presentata alla città il team della Happy Casa Brindisi. Tutti pronti per l’imminente apertura del campionato di basket che vedrà anche quest’anno in prima fila i biancazzurri del PalaElio. Ieri sera lo spettacolo, condotto dal giornalista brindisino presso le reti Mediaset Mino Taveri, ha suscitato grande entusiasmo in tutti i tifosi e simpatizzanti della palla a spicchi. La presentazione della squadra è stata l’occasione per annunciare alcune novità. Il presidente Nando Marino ha annunciato l’arrivo di un nuovo socio , l’imprenditore barese Maurizio Primiceri. Mentre il sindaco Riccardo Rossi rispondendo al coro dei tifosi che chiedeva il nuovo palazzetto ha detto: “Il Comune di Brindisi non ha le risorse economiche per costruire il palazzetto però ha tutta l’intenzione di collaborare con la squadra per trovare un terreno e le opere di urbanizzazione e trovare chi vuole impegnare delle risorse economiche in un project financing per costruire un pala eventi”.

Il campionato comincerà il prossimo 7 ottobre e si parte subito con una  trasferta, i ragazzi della Happy Casa Brindisi affronteranno l’Armani Jeans Milano.

Foto Vincenzo Tasco

3 Commenti

  1. Quando si capirà quanto sia importante il basket per la nostra comunità e quale straordinario volano possa essere per la nostra città, allora tutte le energie positive faranno quadrato per dare il meglio di sé stessi.
    Speriamo che, quando succederà, non sia ormai troppo tardi.
    Grazie presidente, perché ci fai continuare a godere di questo privilegio.

  2. sono un appassionato della pallacanestro e quindi seguo tramite i media le sorti della nostra grande squadra, però sono rammaricato perchè non riesco mai a vedere una partita del vivo per colpa del palazzetto che è troppo piccolo. Spero che al più presto anch’io avrò la possibilità di venire al palazzetto.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*