Il mercato di Sant’Elia resta chiuso, il Comune risponde alla Prefettura: “Troppe criticità”

Poseidone articolo

BRINDISI- La Prefettura invita i comuni a rivedere le chiusure dei mercati settimanali, ma per Brindisi troppe criticità: il mercato di Sant’Elia non si apre. La prefettura ieri con una nota aveva fatto sapere che gli ambulanti chiedevano espressamente la riapertura dei mercati  la cui chiusura non è prevista nelle misure  del Dpcm per le zone arancioni se non durante il week end, ora dopo le richieste degli ambulanti. Per cui si   invitava i sindaci della provincia a rivedere le ordinanze sindacali e  riaprire i mercati settimanali là dove è possibile. Il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi , raccogliendo l’invito del Prefetto, ha subito convocato in video conferenza i rappresentanti dei mercatali. Una riunione alla quale ha preso parte anche l’assessore comunale alle Attività Produttive , Oreste Pinto. Ogni commerciante ha rappresentato le proprie difficoltà, come dicevamo, per la loro inattività non è previsto alcun ristoro da parte del Governo e questo non fa che aggravare questa situazione di emergenza. Tuttavia tanto sindaco quanto il comandante della Polizia Locale non ritengono che ci siano le condizioni di scurezza per lo svolgimento del mercato. Riccardo Rossi, ha comunicato al prefetto che il mercato del giovedì a Sant’Elia, al momento, non sarà riaperto.

BrindisiOggi

1 Commento

  1. Sono Margarito Alessandro delegato ANA ugl Puglia. Devo precisare che nel D.C.P.M. del 3 novembre non è prevista nessuna chiusura dei mercati all’aperto neppure nei Week end. E nella nota del Prefetto di Brindisi è evidenziato che le chiusure dei weekend sono valide solo per i Mercati, Supermercati,centri commerciali “al Chiuso”.
    Dalla videoconferenza di ieri l’unica criticità che ha esposto il comandante dei vigili è la carenza di personale a cui è stata offerta la nostra collaborazione per supportare in maniera costruttiva anche se non dovuta da una nota del prefetto di Potenza che che impedisce di chiudere i mercati per problemi inerenti alle mancanze organizzative del Comune Art.3, Comma2,del D.L. 23/03/2020,n.19 convertito con Modificazioni in legge 22/05/2020n.35 “I Sindaci non possono adottare, a Pena di inefficacia, ordinanze contingibili a fronteggiare in contrasto con le misure Statali” detto ciò abbiamo Diffidato L’amministrazione di Brindisi a continuare a violare la Legge.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*