Con la cocaina nel giubbotto: in manette un 27enne

Mino Morrone

OSTUNI – I poliziotti lo bloccano in sella alla sua moto per un controllo e lui si fa trovare con la cocaina: un arresto. In manette è finito Mino Morrone 27anni di Ostuni, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato associato al carcere di via Appia a Brindisi.

I fatti si sono verificati lo scorso lunedì 11 dicembre. Gli agenti del locale commissariato stavano eseguendo un servizio di controllo in città e quando sono giunti nei pressi dell’abitazione di Morrone lo hanno fermato in sella al suo ciclomotore. Dopo una perquisizione personale il 27enne aveva dentro una tasca del giubbotto – così come accertato dagli agenti – un involucro a forma circolare contenente un birillo avvolto da nastro isolante di colore nero. All’interno c’era la droga. Esattamente – come descritto dai poliziotti – 13 grammi di cocaina pura.

La perquisizione si estesa presso l’abitazione dell’ostunese e qui i poliziotti hanno rinvenuto un sistema di videosorveglianza che permetteva al 27enne – secondo gli investigatori – di monitorare la pubblica via.

Morrone è stato così arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e trasferito in carcere a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Mar.De.Mi.

https-www.caffepagato.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*