La Regione cede il Tommaseo al Comune: finalità culturali e turistico- congressuali

Poseidone articolo

BRINDISI- Il collegio Tommaseo passa nella gestione del Comune. Firmato oggi il contratto di concessione, tra Regione Puglia e Comune di Brindisi, a titolo gratuito per 99 anni per l’ex Collegio Tommaseo. L’ente regionale, proprietario dell’intero complesso, ha ceduto il diritto di superficie all’ente locale con lo scopo di garantire la tutela e la valorizzazione dell’immobile. Nell’atto è precisato che viene concesso per finalità culturali e turistico-congressuali. La manutenzione ordinaria e straordinaria sarà eseguita dal Comune. “Questo complesso immobiliare va valorizzato e fa parte degli elementi che contribuiranno a cambiare l’immagine della città – spiega il sindaco Riccardo Rossi -. Proveremo a farlo anche attraverso i fondi del Contratto istituzionale di sviluppo. Ringrazio la Regione per aver reso possibile questo primo passo verso la riqualificazione dell’area”.

La struttura è ormai ridotta ad un rudere, ci vorranno milioni di euro per rimetterla in sicurezza e renderla accessibile. Per anni è stata occupata abusivamente da decine di famiglie brindisine, all’interno ci sono ancora resti di quella presenza. Una grande sfida e un’impresa. Ci hanno provate varie amministrazioni. Si spera che sia la volta buona.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*