Lavoratori in protesta, ma il Ministro non li ascolta, e i dipendenti di Santa Teresa tornano sui cornicioni

Poseidone articolo

BRINDISI- Hanno protestato sino alla fine,  hanno tentato invano di incontrare il Ministro per la Coesione del Territorio e il Mezzogiorno con l’intento di esporre la loro drammatica situazione, ma De Vincenti si è defilato. I dipendenti della Brindisi Multiservizi, della Santa Teresa e gli Lsu del Comune di Brindisi sono rimasti inascoltati. Questa mattina un lungo corteo era partito dalla sede della Santa Teresa e aveva attraversato la città scortato da polizia e carabinieri gli stessi che poi in assetto antisommossa gli hanno attesi in via Santi nei pressi del Nuovo Teatro Verdi dove si sarebbe svolto il mega convegno organizzato da Confindustria.

La loro una voce in mezzo al nulla, perché nessuno degli amministratori delegati, presidenti e direttori nazionali e men che meno il Ministro si è fermato per chiedere loro cosa volessero. Il prossimo 31 marzo 75 lavoratori socialmente utili perderanno il lavoro perché il governo ha deciso di eliminare le convenzioni che consentivano loro di lavorare all’interno del Comune e quest’ultimo pare non abbia le risorse necessarie per assorbirli. Il prossimo mese, invece, 19 precari della Brindisi Multiservizi, la municipalizzata del Comune, andranno a casa perché non ci sono soldi per stabilizzarli. Un centinaio di dipendenti della Santa Teresa, la partecipata della Provincia di Brindisi, sono oramai alla fine, l’ente non ha risorse da tempo e non ci sono margini neppure per garantire i servizi essenziali.

Brindisi- corteo di protesta dei lavoratori della BSM, Santa Teresa e Lsu

Nai-post ni Brindisi Oggi noong Martes, Oktubre 10, 2017

La tensione è alle stelle e i lavoratori della Santa Teresa dopo il buco nell’acqua al Verdi si sono spostati sul tetto del palazzo della Provincia dove al momento restano in presidio permanente.

Tagli alla Provincia: lavoratori della Santa Teresa sul tetto, alcuni sospesi sui cornicioni

Nai-post ni Brindisi Oggi noong Miyerkules, Oktubre 11, 2017

https://www.caffepagato.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*