Leucci costruzioni venduta ad un gruppo straniero, il grido d’allarme di Confintesa

Poseidone articolo
BRINDISI- La storica società Leucci Costruzioni venduta ad un gruppo straniero, il grido d’allarme di Confintesa.
“Nel silenzio generale protetto anche da alcune Organizzazioni Sindacali si assiste inermi alla vendita della Storica Società LEUCCI COSTRUZIONI SPA un fiore all’occhiello nel panorama industriale della nostra Provincia nel settore della Metalmeccanica, con un bagaglio di professionalità costruito nel tempo e riconosciuto nel mercato italiano e internazionale dove la società ha avuto modo di operare con grandi successi-dice Ercole Saponaro di Confintesa Brindisi-
La  Leucci Costruzioni verrà acquisita da un Gruppo Straniero si dice Americano, nella speranza che in questo territorio non si rivivano i drammi già conosciuti con operazioni di questo tipo che hanno portato poi ad un disinteresse per questo territorio e alla scomparsa di tanti posti di lavoro e la perdita di professionalità di eccellenza”.
Alla luce di queste ultime vicende Confintesa si fa portavoce dei lavoratori. “Raccogliamo il grido disperato dei lavoratori che sono già in sofferenza per il mancato pagamento degli ultimi stipendi, che temono e mostrano preoccupazione per il loro futuro- aggiunge Saponaro- Società Storiche come Leucci Costruzioni con circa 100 dipendenti sono un patrimonio radicato nel sangue di questa città, sono l’esempio di come il senso di appartenenza delle maestranze e la cultura del lavoro abbiano abbiano consolidato sul mercato il patrimonio professionale che ha sempre contraddistinto ogni operaio dal primo all’ultimo.
Sia fatta chiarezza, si tuteli il lavoro, si pongano le condizioni di dare certezze alle maestranze, si operi in modo che questo patrimonio di esperienze professionali di così alto livello siano ancora un vanto, una medaglia da portare fieramente per il mondo del lavoro di questa città”.
BrindisiOggi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*