“Muro della discordia”, domani la conferenza dei capigruppo all’Autorità portuale, e poi i rifiuti “bomba ad orologeria”

Poseidone articolo

BRINDISI- E’ stata convocata per domani alle 13 la conferenza dei capigruppo sul “muro contestato” dell’Autorità portuale che si sta realizzando lungo via Del Mare. La conferenza si terrà presso la sede dell’Authority così come richiesto dai capigruppo, una riunione allargata al commissario Mario Valente, alla presenza anche  della stessa sindaca. Si chiedono chiarimenti sul progetto dopo il ricorso presentato al Consiglio di Stato. L’amministrazione comunale contesta  quella recinzione , mentre per l’Autorità portuale si tratterebbe di standard richiesti per la sicurezza secondo un piano approvato dal ministero dei Trasporti.

Subito dopo si terrà invece una conferenza capigruppo per la vicenda rifiuti diventata sempre più incandescente dopo che il sindacato dei Cobas ha annunciato  lo stato di agitazione dei dipendenti. Incertezze sulla questione stipendi. Ecologica Pugliese non ha ancora ricevuto il Durc dall’Inps e pur avendo rateizzato il debito ha stabilito di pagare la prima rata entro luglio, ma tale documento si potrà avere solo a fronte del pagamento. Luglio è lontano.  Insomma si rischia l’emergenza ambientale. Intanto si attende la decisione del Tar fissata per il 22 marzo dopo il ricorso presentato dalla stessa Ecologica contro la gara d’appalto che ha visto come unica partecipante Ecologica di Falzarano.

BrindisiOggi

https://www.caffepagato.com

1 Commento

  1. se il piano è stato “approvato” dal Ministero dei trasporti. beh, allora!? Mi chiedo: è vero che senza recinzione non c’è sicurezza? è vero che si perderebbe in immagine, senza recinzione? e…….la Grimaldi cambierebbe programmi?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*