Problemi con i riscaldamenti anche nelle scuole superiori, Bruno: “Questa notte i termosifoni resteranno accesi”

Poseidone articolo

BRINDISI- Al rientro in classe questa mattina anche molti studenti delle scuole superiori hanno trovato le aule fredde. Il presidente della Provincia di Brindisi, Maurizio Bruno,  ha spiegato che “Come già predisposto nei giorni scorsi in tutti gli istituti scolastici superiori di competenza della Provincia di Brindisi sono stati attivati i sistemi di riscaldamento nei giorni di lunedì e martedì. Il fatto che questa mattina alcune aule potessero non essere riscaldate è da imputarsi sia all’eccezionalità delle temperature davvero gelide e sia alla rottura di alcune tubazioni che nulla hanno a che vedere con il freddo”.

I tecnici e i funzionari dell’Ufficio Tecnico della Provincia sono già al lavoro per riparare in giornata le varie infrastrutture e per riattivare i sistemi di riscaldamento in quegli istituti in cui si era interrotto.

Il presidente Bruno ha disposto l’accensione dei riscaldamenti per tutta la giornata di oggi, comprese le ore notturne.

 

BrindisiOggi

https://www.caffepagato.com

1 Commento

  1. Bastava consultare qualsiasi previsione meteo per sapere che anche oggi le temperature si sarebbero mantenute intorno allo zero. Se hai una scuola, tipo la MORVILLO, con impianto di riscaldamento fuori uso perché far spostare centinaia di ragazzi da casa pur sapendo che sarebbe stato impossibile svolgere la normale attività didattica?? Naturalmente alla fine la colpa ricadrà sul Padreterno.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*