Rapina al Carrefour di Torino, in carcere un mesagnese

MESAGNE- È finito dietro alle sbarre, Francesco Mennuni, 38enne di Mesagne, e dovrà scontare una pena residua di 1 anno, 7 mesi e 7 giorni. Era il 2 marzo del 2012 quando Mennuni metteva a segno, insieme a un suo complice, un colpo a un supermercato Carrefour di Torino. Sotto la minaccia di un coltello, l’uomo intimò alla cassiera di consegnargli il contenuto della cassa, quantificato in seguito in 500 euro. Sfortunatamente per lui, ad attenderlo proprio fuori dal negozio c’erano i carabinieri che gli hanno fatto tintinnare le manette ai polsi, arrestandolo in flagranza di reato per concorso in rapina e furto aggravato. Mennuni è passato dal carcere ai domiciliari, in attesa del processo.

Un paio di settimane fa è arrivata la sentenza d’appello che ha sancito una condanna a 2 anni e 3 mesi. A Mennuni, quindi, rimangono da scontare in tutto 1 anno, 7 mesi e 7 giorni che sconterà presso il carcere di Brindisi.

BrindisiOggi

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *