Rapina in corso Roma, presa di mira la gioielleria Intini/video

BRINDISI- Rapina alla gioielleria Intini a corso Roma, in quattro armati di pistola portano via l’argenteria. E’ accaduto alle 16.30 di questo pomeriggio la gioielleria aveva appena aperto i battenti quando i malviventi sono entrati in azione.

In quattro, armati di pistola e incappucciati hanno fatto irruzione all’interno dell’attività. In quel momento erano presenti i titolari e i commessi. I rapinatori hanno rotto alcune vetrine espositive e si sono impossessati dell’argenteria e di alcuni preziosi. Arraffato il bottino , ancora in via di quantificazione, sono fuggiti via a bordo di una Fiat Panda rossa che poi hanno abbandonato in via Cirillo , a quanche centinaia di metri dalla gioielleria. Sul posto gli agenti della polizia che hanno fatto i rilievi e acquisito le immagini delle telecamere di video sorveglianza di cui è dotata l’attività e quelle disseminate nella zona.

BrindisiOggi

#Brindisi, #rapina alla gioielleria Intini su corso Roma, rapinatori via con i preziosi, recuperata l’auto dei banditi #video

Publicado por Brindisi Oggi en Miércoles, 7 de noviembre de 2018

2 Commenti

  1. SONO VERAMENTE ALLIBITO MA COME PUO’ ESSERE POSSIBILE FARE UNA RAPINA IN PIENO CENTRO A CORSO ROMA ALLE 16 E 30 DI POMERIGGIO.ORMAI SIAMO IN UNA CONDIZIONE DI EVIDENTE DIFFICOLTA’ A PRESIDIARE IL TERRITORIO DELLA NOSTRA CITTA’ DI BRINDISI,LE NOSTRA AUTORITA’ LOCALI DEVONO RICHIEDRE CON FORZA MAGGIORI CONTROLLI DA TUTTE LE FORZE DELL’ORDINE PREPOSTE A TAL UOPO,VIGILI URBANI COMPRESI.IL TERRITORIO SI PRESIDIA NON SOLO FACENDO MULTE PER INFRAZIONI SE PUR LEGITTIME AL CODICE DELLA STRADA.SPERIAMO BENE PER IL FUTURO.GRAZIE DELL’ATTENZIONE-

  2. GRAZIE DELLA PUBBLICAZIONE,SAREBBE IL CASO CHE INVECE DI PENSARE ALLE RUOTE PANORAMICHE NEL PORTO PER NATALE CI SI PREOCCUPASSE TUTTI DELLA SICUREZZA NELLA NOSTRA CITTA’ DI BRINDISI SOPRATUTTO IN VISTA DELLE FESTIVITA’ NATALIZIE E DI FINE D’ANNO 2018.SPERIAMO BENE E GRAZIE DELL’OSPITALITA’ CERTAMENTE NON FINE A SE’ STESSA MA PER IL BENE DELLA NOSTRA AMATA BRINDISI.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*