Secondo k.o. per Happy Casa, Pistoia batte Brindisi

PISTOIA – Secondo k.o. consecutivo per la Happy Casa Brindisi che dopo la sconfitta interna contro Torino cede anche sul parquet di Pistoia per 83-77. Nel posticipo del PalaCarrara, che chiude la seconda giornata di Serie A, la squadra di coach Dell’Agnello non riesce mai ad avvicinarsi ai padroni di casa se non nell’ultimo quarto, quando ormai il divario era troppo grande per poter completare la rimonta: troppo pesanti i punteggi dei primi trenta minuti, che rendono inutile persino il 16-28 maturato negli ultimi 10 minuti prima del suono della sirena. Top scorer ancora Marco Giuri, che con 21 punti è l’unica nota positiva da registrare per i biancoazzurri che trovano altri 26 punti (13 a testa) dalla coppia Barber e Mesicek. Più della metà dei punti di squadra sono usciti dalle loro mani, altro dato su cui riflettere.
Brindisi perde ancora e paga i troppi errori commessi nella prima parte del match, aspetto su cui bisognerà lavorare tanto già in vista dell’anticipo di sabato al PalaPentassuglia contro Venezia. Sfida affascinante che la Happy Casa Brindisi dovrà però per forza vincere per schiodare lo “zero” sotto la casella dei punti ed evitare una partenza decisamente shock che potrebbe essere un handicap molto grande da rimontare in chiave salvezza.
Antonio Solazzo

Auchan Natale 2017

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*