Sfascia cinque auto parcheggiate, due giorni fa aveva distrutto la biglietteria della stazione, 20enne in carcere

CEGLIE MESSAPICA- Sfascia a bastonate cinque auto parcheggiate, due giorni fa aveva distrutto con un martelletto la vetrata della biglietteria e le macchinette all’interno della stazione di Brindisi, in carcere un cittadino straniero di 20 anni.

Era stato arrestato qualche giorno fa per aver distrutto la vetrata della biglietteria e le macchinette all’interno della stazione ferroviaria di Brindisi, ma poi il giudice lo aveva rimesso in libertà. Ieri però Ibrahim Jibba, 20 anni del Gambia, senza fissa dimora e in possesso di regolare permesso di soggiorno, in preda a un raptus, ha danneggiato 5 autoveicoli parcheggiati all’interno di un’area di servizio della città di Ceglie Messapica minacciando anche il legittimi proprietari dei veicoli. L’uomo è stato bloccato e arrestato dai carabinieri della locale compagnia. Questa volta dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi.

BrindisiOggi

Rosy Barretta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*