Sorvegliato speciale a spasso con coltello e con persona controindicata: 23enne nei guai

SAN PIETRO VERNOTICO – Sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno sorpreso in giro con una persona controindicata e con addosso un coltello serramanico: arrestato e rimesso in libertà. Si tratta di Giorgio Candita 23enne di San Pietro Vernotico. Il ragazzo è stato tratto in arresto per porto abusivo di armi e violazione degli obblighi imposti.

L’uomo, in atto sottoposto al regime della sorveglianza speciale, con obbligo di soggiorno, è stato sorpreso in una via cittadina in compagnia di persona censurata, in violazione delle prescrizioni impostegli con la misura in espiazione. Inoltre, nel corso di una perquisizione personale, Candita, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico, poi sottoposto a sequestro.

L’arresto è stato effettuato dai carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico.

BrindisiOggi

Auchan Natale 2017

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*