Strade colabrodo, ai Cappuccini si aprono voragini sull’asfalto, rischiano pedoni e automobilisti

BRINDISI- Strade colabrodo, la città di Brindisi costretta a fare i conti con le tante voragini che si aprono ogni qualvolta piove e l’asfalto cede.

stradeSempre più numerose le segnalazioni che ci giungono da parte dei cittadini che, con tanto di servizio fotografico, ci fanno notare lo stato in cui versano le strade di Brindisi.strade2

A nulla valgono gli interventi tampone che il Comune puntualmente mette in campo per riparare le buche che altrettanto puntualmente si ripresentano ogni volta che cade un po’ di pioggia.

Il terreno poroso cede e all’improvviso sull’asfalto si aprono piccole voragini con grande rischio per l’incolumità dei  pedoni ed automobilisti.

strade3Le immagini che vi mostriamo sono state scattate da Amedeo Gioia e si riferiscono al quartiere Cappuccini, in particolare a via Fulvia, una strada, dicono “che si trasforma in un fiume in piena ad ogni pioggia copiosa o meno, è attualmente percorribile con molta attenzione sia dai passanti che autoveicoli”.strade5

Pare che i cittadini stessi, vista la situazione, abbiano fatto una segnalazione al comune.

strade10Come spesso accade, gli addetti alla manutenzione del manto stradale sono intervenuti rattoppando le buche. La strada tuttavia continua a rimanere dissestata ed alla prossima pioggia, ne siamo sicuri, anche “le toppe” appena messe salteranno via e i cittadini si ritroveranno punto e a capo.

Foto di Amedeo Gioia

BrindisiOggi

5 Commenti

  1. NON HO MAI CAPITO A CHE SERVE IL CONSIGLIO COMUNALE. I CONSIGLIERI SI PRESENTANO SOLO PER AVERE VISIBILITA’ COSA CHE NON AVREBBERO DA SEMPLICI CITTADINI. COME CITTADINO VORREI SAPERE 3 COSE,CIOE’: QUANTE VOLTE AL MESE SI RIUNISCONO IN COMMISSIONE; QUANTO DURANO E QUANTO E’ IL VALORE DEL GETTONE DI PRESENZA CHE NOI PAGHIAMO PER NON AVERE NIENTE DA LORO

  2. Bisogna intervenire SUBITO, siamo alle porte dell’estate e considerando che si stanno organizzando degli eventi che porteranno migliaia di persone a Brindisi, se non si interviene IMMEDIATAMENTE, rischiamo di trovarci al prossimo autunno con le strade che sembreranno dei TRATTURI!!
    Queste sono alcune strade (quelle che ricordo), che hanno bisogno di intervento:
    – Via Bastioni S. Giacomo( il pezzo che va dall’agenzia delle entrate a via del mare;
    – Via Saponea;
    – Via Lata;
    – Via Torretta;
    – Via Giulio Cesare ( il tratto finale);
    – Via Mazzini ( l’ultima parte fa paura);
    – Via Scrasce ( non capisco come mai si sistemò Via Annunziata e via Scrasce no……….posso però immaginarlo!!
    Secondo il mio modestissimo parere, l’amministrazione spenderebbe meno a RIFARE le strade, invece di pagare cause ai cittadini.

  3. E’ uno schifo se mi permettete , il Cittadino ne paga sempre le spese sempre , la colpa e’ nostra che votiamo questi Individui , vorrei sapere come e dove spendono le nostre quote per i servizi , quali servizi : Manutenzione stradale in genere , Trasporti ,Servizi Generali ect…vorrei solo dare a loro uno Stipendio da Operaio e farli lavorare 12 ore al giorno , per poi vedere
    se vorrebbero ancora Amministrare una Citta’ , non si cambia mai , dove c’e’ la Politica esiste il caos E IL CONFLITTO DI INTERESSE PER LE PRORIE TASCHE DURANTE LE RIUNIONI IN COMMISSIONE!!!

  4. SPERO CHE QUALCHE CINSIGLIERE ABBIA IL CORAGGIO DI RISPONDERE ALLE MIE 3 DOMANDE FATTE NEL PRIMO COMMENTO.COMUNQUE IN QUESTA CITTA’ SAREBBE PIU’ UTILE UN COMMISSARIO PREFETTIZIO ,ALMENO LUI, AVREBBE DELLE LIMITAZIONI OPERATIVE PER LEGGE MENTRE I NOSTRI AMMINISTRATORI HANNO LIMITAZIONI OPERATIVE PER INCAP
    ACITA’E INNATA STRAFOTTENZA SINO ALLA VIGILIA DELLE ELEZIONI

Rispondi a GENNARI Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*