Tentata estorsione, tentata rapina e lesioni personali, in carcere 25enne brindisino

BRINDISI- Tentata estorsione in concorso, tentata rapina e lesioni personali, in carcere un 25enne brindisino.

Si tratta di Gianluca Amato. Il giovane è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi per tentata estorsione in concorso, tentata rapina e lesioni personali, consumati il 19 giugno 2017 in danno di due meccanici del luogo, allorquando tentava di sottrarre loro uno scooter e li malmenava al fine di ottenere la somma di 5.000 euro quale titolo risarcitorio per un presunto danno subito.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Brindisi.

http://www.mesagne.gallerieauchan.it/mobile/messaggio_home.php

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*