Torna la maglia con la V e il Brindisi vince in rimonta: 2-1 sul Talsano in extremis

SAN PANCRAZIO SALENTINO – Il Brindisi torna a vincere dopo lo stop di Ostuni e riprende la sua corsa verso quelli che sono i suoi obiettivi stagionali. Nel match disputato sul neutro di San Pancrazio Salentino a porte chiuse, la formazione brindisina ritrova la sua storica V dopo le prime quattro giornate disputate con la terza maglia e ritrova anche i tre punti grazie a una grande rimonta in extremis firmata da una doppietta di Scarcella.
Mister Danilo Rufini deve rinunciare a Iaia, squalificato, e manda in campo dal primo minuto Bassi: per il resto, formazione tipo con Quartulli tra i pali, linea difensiva composta da Boualam, De Fazio, Tamborrino e Di Giorgio, centrocampo con Cordisco, Procida e lo stesso Bassi e, in attacco, i soliti tre, Iunco, Tedesco e Scarcella. Il divario tecnico tra le due squadre è evidente ma gli ospiti si dimostrano una squadra ostica e mettono in difficoltà il Brindisi riuscendo addirittura a trovare la rete del vantaggio a fine primo tempo con Bardoscia.
Anche la ripresa, per i biancoazzurri, si dimostra molto complicata e si sblocca solo negli ultimi minuti: l’arbitro assegna un penalty al minuto 87 che Scarcella trasforma per l’1-1 e, poi, è ancora il capitano brindisino a siglare il gol vittoria due minuti più tardi. Dopo 5 minuti di recupero, il direttore di gara manda le due squadre negli spogliatoi e sancisce la fine di un match equilibratissimo e al cardiopalma, risolto solo in extremis grazie a un modulo ultra offensivo.
Quarta vittoria in cinque partite: il Brindisi si prepara ora a un altro derby importante contro la capolista Mesagne, in programma domenica prossima.
Antonio Solazzo

Auchan Natale 2017

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*