Tornano in piazza le Stelle di Natale di BrinAil

BRINDISI – Ritornano in piazza le stelle di natale di BrinAil. L’associazione Italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma, organizza anche quest’anno, la manifestazione “Stelle di Natale” che si terrà nei giorni 8 – 9 e 10 dicembre nelle piazze dei comuni di Carovigno, Ceglie Messapica, Cisternino, Erchie, Fasano, Francavilla Fontana, Latiano, Mesagne, Ostuni, Pezze di Greco, S. Michele Salentino, S. Pancrazio Salentino, S. Pietro Vernotico, S. Vito dei Normanni, Torre S. Susanna, Villa Castelli.

Per la città di Brindisi, la manifestazione si svolgerà nei giorni 8 – 9 e 10 dicembre , in due location che consentiranno ai cittadini d’incontrare i volontari della sezione brindisina. Una delle piazze è quella  centralissima della Vittoria   e l’altra è presso il nuovo Parco Commerciale BrinPark ; entrambe le location saranno animate dagli allievi della Scuola Internazionale di Clown Terapia Siclot di Brindisi per tutta la durata dell’evento. Mentre nel giorno 10 dicembre dalle ore 12 alle ore 13 circa, presso il Parco Comm.le BrinPark,  si potrà assistere allo spettacolo del Gruppo Folk Sbandieratori Battitori “Nzegna” di Carovigno.

I volontari offriranno nelle diverse piazze, oltre alla classica Stella di Natale, un  centrotavola con 3 Stelle di Natale ed una pianta disposta in un contenitore di cartone riciclabile con manico di corda che si presta alla personalizzazione dell’acquirente (un messaggio, una dedica od un disegno a piacere) inoltre, viene proposta la stella di cioccolato al latte.

La manifestazione “Stelle di Natale” che nasce come raccolta fondi è un momento importante per la ONLUS: è un’occasione di incontro con i volontari, i pazienti e le loro famiglie, è un momento di promozione del sistema di sostegno per il  tenace lavoro svolto nella Unità Operativa Complessa di Ematologia.

Quest’anno in piazza della Vittoria, nella mattinata di venerdi 8  dicembre e nel pomeriggio al parco comm.le brinpark, il primario della UOC dott. Domenico Pastore incontrerà chiunque vorrà rivolgergli un quesito, proporre un’attività o solo porgergli un saluto, stabilendo un contatto diretto con la cittadinanza e vivendo assieme ai volontari l’esperienza della manifestazione in veste di consulente medico-scientifico della BrinAIL, primario e medico ematologo, di sostenitore della sinergia fra AIL e la Rete Ematologica Pugliese e di cittadino attivamente impegnato nel progetto di salute e ricerca in favore dei pazienti ematologici.

BrindisiOggi

 

Auchan Natale 2017

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*