Verso la decarbonizzazione della centrale, Enel presenta le proposte di sviluppo a Confindustria

Poseidone articolo

BRINDISI- Decarbonizzazione della centrale Enel Federico II, la società elettrica presenta le iniziative di sviluppo a Confindustria Brindisi.  Si è tenuto ieri, presso la sede di Confindustria Brindisi, il tavolo tecnico promosso da Enel per presentare le iniziative di sviluppo e le opportunità del Gruppo nella fase di transizione energetica. All’incontro, coordinato dal Commissario di Confindustria Brindisi Gabriele Menotti Lippolis, hanno partecipato: il Sindaco di Brindisi, nonché Presidente della Provincia, Riccardo Rossi, i Segretari confederali di CGIL, CISL, UIL e UGL, Antonio Macchia, Antonio Castellucci, Antonio Baldassarre, Tonino Licchello, Damiano Flores, il Presidente CNA Franco Gentile, nonché una delegazione di dirigenti Enel, guidata da Gaetano Evangelisti. Durante l’incontro sono stati illustrati i piani operativi di investimento di Enel Produzione, Enel Green Power, E-Distribuzione ed Enel X. Su tali piani le diverse parti coinvolte hanno avuto modo di esprimere richieste di chiarimenti, osservazioni e proprie valutazioni. In particolare, il Sindaco Rossi ha partecipato all’intero incontro protrattosi per tutta la mattinata, esprimendo il suo apprezzamento con puntuali riflessioni tecniche e programmatiche e auspicando che il territorio non disperda le diverse opportunità oggi rappresentate. Nel pomeriggio la delegazione ENEL ha incontrato gli imprenditori associati, Confindustria Brindisi e CNA, ai quali è stato rappresentato il medesimo piano operativo industriale del Gruppo, al fine di incentivare l’instaurarsi di nuovi rapporti di collaborazione con il Gruppo Enel.

BrindisiOggi

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*