I 5 Stelle presentano il loro candidato: lunedì Stefano Alparone a “Palazzo Virgilio”

BRINDISI- Il Movimento 5 Stelle presenta il suo candidato sindaco per le amministrative brindisine.

Stefano Alparone incontra la città lunedì 2 maggio 2016 alle ore 10.30  “Palazzo Virgilio” hotel, Corso Umberto 1^ a Brindisi.

Introdurranno la conferenza stampa il deputato del Movimento 5 Stelle On. Diego De Lorenzis e i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Gianluca Bozzetti e Antonella Laricchia.

 “Siamo pronti. Anche nell’istituzione comunale della città di Brindisi arriverà, finalmente, una ventata di freschezza e di novità- dice Stefano Alparone- Il Movimento 5 Stelle porterà i cittadini all’interno del Comune ed è proprio dall’ascolto delle esigenze dei brindisini che partirà il nostro lavoro per progettare un futuro luminoso per la nostra comunità. Siamo pronti ad assumerci la responsabilità di amministrare questa città con trasparenza, onestà, competenza e nel rispetto del nostro meraviglioso territorio, seguendo un’unica stella polare: riportare il cittadino al centro del progetto politico di Brindisi.”

BrindisiOggi

 

5 Commenti

  1. Ma come si possono votare neofiti della politica?……in un momento così difficile per la città……..ma che conoscenze tecnico amministrativo possono avere mai questi 5 stelle……la politicà ormai è un cartone animato….

    • Ma come si può ancora avere fiducia nel vecchiume brindisino? Gira che ti rigira, sinistra e moderati cosa hanno presentato? Piuttosto bisogna votare il nuovo e scommetere su di esso, e non rigettarsi nelle fauci di volti sempre uguali e sempre troppo attenti ai propri interessi…

  2. codesto giovanni è il tipico ignorante che si permette di giudicare senza conoscere! dire ridicolo è un complimento….magari vorrebbe si votassero i soliti partiti dei magna magna… ma per favore!!!

  3. Si, è vero. Però che bello: ritornano i tempi della Walt Disney, della Fantasyland e del Club di Topolino. I ricordi di 50-55 anni fa, quando ero bambino, riaffiorano alla mente con le loro creature fantastiche. Ma si, un po’ di Pippo-Pluto-Paperino e Qui-Quo-Qua ci voleva, un po’ di tenerezza, di gioiosa e giocosa fantasia in un mondo così grigio e tetro.Un mondo dove, purtroppo, le fatine buone non esistono più …….e mi fermo qui altrimenti il sarcasmo, benché veritiero, degenera nel censurabile.

  4. chi sarebbero i competenti della politica di oggi? Chi ha il dono di saperlo, ce lo dice anche a noi? I vecchi politici (Cirino Pomicino, Ortese?, Cajati)? I nuovi politici che non hanno al momento nessun titolo o merito e/o competenze (andatevi a guardare i CV degli attuali ministri)? i nuovi neo-politici (i saltimbanco che vanno bene ovunque: oggi PD, ieri PDL, la notte chissà dove con chi e a fare cosa; a BR per esempio votare Marino è come votare il proprio boia: i cittadini muoiono anche a causa delle Centrali Enel e i morituri votano l’esecutore del mandante a morte!?? La società civile tipo Ignazio Marino che dice che non vedeva quello che tutti sapevano? Ditemi chi sono i POLITICI CAPACI. Grazie

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*