Claudio Scanferlato  è il Direttore Tecnico dell’ Aurora Volley Brindisi

BRINDISI- Il noto e stimato tecnico-dirigente brindisino Claudio Scanferlato assume da oggi l’incarico di Direttore Tecnico dell’ Aurora Volley Brindisi. La nomina di un personaggio cosi esperto e carismatico è stata fortemente voluta dai vertici societari del club biancazzurro per coordinare l’intera area tecnica e aumentare il livello di esperienza e competenza dalla prima squadra al settore giovanile.

Claudio Scanferlato, docente FIPAV con abilitazione permanente, ha un curriculum vasto e importante di cui ricordiamo l’incarico di Presidente Provinciale della FIPAV di Brindisi e di Consigliere Nazionale della Federazione. Inoltre, nel corso della sua lunga carriera nel volley è  stato insignito della prestigiosa Palma di Bronzo del Coni per lo sviluppo dello sport giovanile.

“La figura del direttore tecnico – spiega il Presidente Ercole Saponaro – è di grandissima importanza all’interno dell’organigramma societario poiché rappresenta l’elemento di raccordo delle attività di tutte le squadre, e in particolare  quelle del settore giovanile cui la Società tiene particolarmente. Per questo sono felice che il Direttore Scanferlato abbia accettato di entrare nel nostro club e condiviso appieno la politica societaria. Mi riferisco soprattutto a quella riguardante gli ingressi in prima squadra di giovani provenienti dai vivai brindisini e  la strutturazione della Scuola Volley per fare della nostra Società un punto di riferimento sul territorio. La sua esperienza e professionalità sono garanzie di ottimo lavoro.” – conclude il massimo dirigente brindisino.”

“Ho accettato l’offerta dell’Aurora Volley perché finalmente qualcuno ha deciso di puntare sui giovani del nostro territorio” –  dichiara il neo Direttore Tecnico – “sono convinto che nella nostra Città ci sia già un buon movimento giovanile che potrà diventare ottimo lavorando non solo sugli atleti ma anche e soprattutto sui tecnici che dovremo essere bravi a far avvicinare alla nostra Società .”

Per quanto riguarda gli obiettivi che la Società si pone il Direttore Scanferlato non ha dubbi – “Dovranno essere obiettivi a medio-lungo termine: non vogliamo essere una nuvola passeggera bensì rappresentare un solido riferimento per i giovani che vogliono praticare la pallavolo a Brindisi.”- afferma l’esperto dirigente –  “Sono particolarmente soddisfatto che la Società abbia dato, e continuerà a dare, la possibilità ad atlete giovanissime di esordire nei campionati senior per dare loro uno sbocco dopo la trafila delle giovanili. – La prima squadra deve essere considerata come un punto di arrivo per le nostre allieve, un trampolino di lancio per le nostre ragazze e un biglietto da visita per la nostra Città che non può e non deve vivere di solo Basket.”

 

BrindisiOggi

 

Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*