Odore di diossina e aria irrespirabile in molti quartieri, tante le segnalazioni ai vigili del fuoco

Poseidone articolo

BRINDISI – Ieri sera l’aria in molti quartieri di Brindisi era irrespirabile. Un forte odore acre come di rifiuti bruciati rendeva l’aria irrespirabile provocando fastidi anche alla gola. Il disagio si percepiva soprattutto nelle zone di Bozzano, Sant’Elia, Sant’Angelo. Ma segnalazioni sono arrivate anche dal quartiere Centro. La gente ha dovuto chiudere le finestre.  Numerose le telefonate giunte all’operativa del Comando provinciale dei vigili del fuoco, ma non si vedevano fiamme in giro. I pompieri infatti confermano di non aver effettuato nessun intervento per incendi in città. Ancora questa mattina l’aria risulta pesante e si avverte questo forte odore di bruciato. Non è la prima volta che accade. Tante le segnalazioni anche sui social. Intanto il sindaco Rossi ha pubblicato un post sulla sua pagina Facebook in cui dice che dopo le segnalazioni dei cittadini ha inviato una richiesta ad Arpa e che in attesa di conoscere la risposta.

BrindisiOggi

4 Commenti

  1. Possibile non si muova nessuno?
    Ieri sera non si respirava, bruciavano gli occhi e la gola.
    Ho chiamato i Carabinieri e mi è stato consigliato la prossima volta di chiamare i Vigili del Fuoco e di dettagliare la provenienza del fumo!
    Questa è una città abbandonata, da Dio e dagli uomini.

  2. È un odore molto simile ai freni di un treno,oggi sabato ore 00.35 a Tuturano si avverte moltissimo!!! Ma voi della redazione non potete per una volta calcare la mano su quest’argomento?
    Metteteci la mano pesante perché non è possibile che non si capisca la causa! Grazie

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*