Ristrutturazione degli edifici scolastici: la giunta di Francavilla candida 10 progetti

FRANCAVILLA FONTANA –  Ristrutturazione degli edifici scolastici. La Giunta Comunale di Francavilla Fontana ha deliberato la candidatura di 10 progetti al Piano di azione pluriennale per il Sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita ai 6 anni per la ristrutturazione, riqualificazione e messa in sicurezza del Nido “Le Coccinelle” e dei plessi dell’infanzia Andersen, Rodari, Madre Teresa di Calcutta, Calò, Padre Camillo Campanella, Di Summa, Rousseau, Piaget e di via D’Annunzio.

Con questi progetti – prosegue il Sindaco – vogliamo intervenire sugli edifici scolastici per renderli più sicuri, accoglienti e moderni, dando continuità con quanto avvenuto o – come nel caso dei lavori nei plessi San Francesco e De Amicis – avverrà a brevissimo, per le scuole primarie e secondarie di primo grado.

Gli interventi, che prevedono un investimento di oltre 3 milioni di euro, consistono principalmente nel rifacimento dei servizi igienici, della pavimentazione, dei rivestimenti, delle facciate, delle aree esterne (marciapiedi e verde), nell’ammodernamento degli impianti e nell’adeguamento alla normativa antincendio.

La realizzazione delle opere pubbliche – conclude il Sindaco – richiede investimenti difficili da realizzare solo con le forze comunali. Per questo è importante non lasciarsi sfuggire le opportunità offerte dai bandi. La progettazione in questo settore è di fondamentale importanza e in questi 3 anni ci ha consentito di intercettare risorse per più di 15 milioni di euro. Ora, non ci resta che attendere fiduciosi il buon esito di questo procedimento, ringraziando per il gran lavoro svolto l’Ufficio Tecnico Comunale e l’Ufficio Pubblica Istruzione.

Sul fronte dell’adeguamento degli spazi scolastici alle esigenze dei bambini, in questi giorni è stato compiuto un piccolo passo in avanti con il posizionamento davanti alle Scuole Primarie di una simpatica segnaletica che accoglie i piccoli studenti.

Queste originali e apprezzate indicazioni stradali, nate dal progetto Bimbimbici, hanno lo scopo di agevolare l’ingresso a scuola dei bambini e di promuovere la sostenibilità dello spostamento casa-scuola.

Una famiglia mostruosa

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*