Salvini a Brindisi tra fischi e applausi, Salvini: “Saremo anche in questa città”- Video

BRINDISI- “Lavoro, ordine e sicurezza..ed andiamo a governare l’Italia”, è così che si prende l’ultimo applauso Matteo Salvini a Brindisi. Conclude con queste parole il suo intervento in via Ponte ferroviario, chiusa al traffico per il suo arrivo.  Parcheggiata l’ auto scende per avvicinarsi alla sede, un piccolo gruppo di cittadini lo contesta con grida e fischi. I suoi sostenitori non tanti, lo applaudono. Secondo dati della Digos c’erano circa 300 persone. Applausi e fischi si  mescolano. Lui che in passato aveva tanto contestato il sud con qualche offesa e scivoloni, oggi cerca qui sostegno e simpatizzanti. Pronto a candidarsi per governare il Paese.

 Brindisi è una delle ultime tappe del tour in Puglia del leader del carroccio. “Il centrodestra vince solo se unito, qui ha sbagliato troppo. Il centrodestra che litiga non va da nessuna parte. Conto che la prossima volta saremo presenti anche nel Comune a Brindisi perché i cittadini qui meritano di più di quello che hanno ottenuto negli ultimi anni- spiega ai giornalisti- la Puglia è a Milano, a Bergamo, a Torino. Il sud è stato tradito da questo Stato”.

Tra i simpatizzati diversi esponenti di Destra che negli anni erano rimasti silenti, ma che da tempo sono già in piena campagna elettorale. Nel pubblico anche uno dei dirigenti di Forza Italia Massimiliano Oggiano.  Qualcuno era venuto dalla provincia, e c’erano anche i promotori della petizione contro la tendopoli al Paradiso. Da Lecce il consigliere regionale Caroppo.

Il ritorno della Destra si fa sentire anche a queste latitudini. Tra gli organi d’informazione presenti all’iniziativa anche una troupe di France 24 venuta a Brindisi perché impegnata a preparare un servizio sulla Destra in Italia, e il fenomeno Lega.

Dispiegate numerose forze dell’ordine che ad un certo punto hanno allontano i contestatori.

Le contestazioni e l’intervista a Matteo Salvini in questo video

Metto Salvini a Brindisi tra le contestazioni

Nai-post ni Brindisi Oggi noong Linggo, Oktubre 1, 2017

BrindisiOggi

 

1 Commento

Rispondi a elio lombardo Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*