Toto allenatore: Taurino conteso tra Brindisi e Nardò

BRINDISI – Roberto Taurino torna a “casa”?
Non si scioglie il toto allenatore per la Brindisi FC: dopo aver sondato vari profili, il direttore sportivo Mino Manta vorrebbe chiudere definitivamente il capitolo legato alla scelta tecnica per poter continuare l’allestimento di una squadra che, dopo la riconferma di Scarcella e gli innesti di Iunco e Tedesco, vanta già un attacco di tutto rispetto. Il nome più caldo, in merito, sembrerebbe essere quello di Roberto Taurino. L’ex difensore centrale e capitano del Brindisi, infatti, è la pista maggiormente gradita della società e lo stesso avrebbe già espresso la sua disponibilità per tornare al Fanuzzi ma, questa volta, come guida tecnica. Dopo l’esperienza alla Virtus Francavilla, per Taurino potrebbe essere arrivato il momento del salto come primo allenatore e, iniziare dal basso con la “sua” Brindisi, gli permetterebbe di racimolare ancora più esperienza. L’unico ostacolo, però, sarebbe rappresentato dal Nardò: anche il club salentino si è dimostrato interessato a Taurino e, dal canto suo, offrirebbe una panchina in Serie D, maggiormente appetibile per quelle che sono le ambizioni del tecnico.
Saltasse Taurino, la società biancoazzurra non si farebbe trovare impreparata e, anzi, ha già messo sul taccuino due grandi nomi: il primo corrisponde all’ex Grottaglie Giacomo Pettinicchio, il secondo all’ex calciatore del Lecce Guillermo Giacomazzi (al momento, però, si tratta più di una suggestione).
La sensazione è che Manta voglia fortemente chiudere nella prossima settimana, quindi in queste ore è prevista un’accelerata decisa verso una di queste direzioni a meno che non si stia puntando su un profilo basso, tenendo riservato, quanto più possibile, ogni possibile nome.

Antonio Solazzo

http://www.mesagne.gallerieauchan.it/mobile/messaggio_home.php

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*