Abbandono incontrollato di rifiuti, scende in campo la task force del Comune

Poseidone articolo

BRINDISI-Abbandono incontrollato di rifiuti, scende in campo la task force del Comune di Brindisi.  “Abbiamo ideato una strategia per contrastare in maniera ancora più sinergica e dura l’abbandono dei rifiuti e il conferimento scorretto degli stessi” ha detto il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi. Queste le azioni che l’amministrazione metterà in campo nelle prossime ore: una task force tra il Comune di Brindisi, la Polizia Locale e la Polizia Provinciale. 8 vigilanti tra Polizia locale e provinciale monitoreranno il territorio, insieme alle guardie ecologiche che verranno selezionate tramite avviso pubblico. A supporto della task force ci saranno anche i percettori del reddito di cittadinanza; le foto trappole installate in città raddoppiano da 20 a 40, saranno sempre mobili per permettere la rotazione in vari siti di abbandono; controllo rafforzato anche per il conferimento della raccolta differenziata da parte degli esercizi pubblici (ristoranti, bar…); inasprimento delle sanzioni a carico dei trasgressori. Dal mese di giugno attraverso le foto trappole e il lavoro di controllo in borghese della Polizia locale sono state effettuate 259 sanzioni. “Vogliamo debellare l’inciviltà- ha detto Rossi-  c’è una minoranza che danneggia l’intera città che conferisce per bene i rifiuti, questo fenomeno deve cessare”.

BrindisiOggi

1 Commento

  1. Ma quale task force, ma fatemi il piacere, ma se non siete capaci neanche di controllare neanche quelli che al centro, praticamente sotto il naso, buttano la spazzatura agli angoli delle strade ( sempre le stesse e quindi facilmente rintracciabili). Vedi angolo tra via Scrasce e via Lata, ma finitela va……

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*