Accusato di incendio doloso il 39enne fermato questa notte vicino l’auto in fiamme

BRINDISI- E’ stato denunciato a piede libero il brindisino di 39 anni ritenuto responsabile di aver appiccato il fuoco questa notte tra via Cortine e via Del Mare. L’uomo è stato individuato dagli agenti delle volanti dopo che questi erano intervenuti nei pressi di Porta Lecce per una vettura data alle fiamme. Durante le investigazioni è stato individuato l’uomo che mostrava evidenti segni di bruciatura sugli abiti. Dalle immagini delle telecamere di video sorveglianza della questura di Brindisi è emerso che l’uomo intorno alla mezzanotte si era fermato in via Cortina ed aveva appiccato il fuoco ad un cumulo di spazzatura. Gli elementi raccolti dagli investigatori sono stati sufficienti per accusare l’uomo di incendio doloso e danneggiamento. L’uomo, un 39enne brindisino, G.C., ha precedenti penali specifici, nel 2015 è stato accusato di aver dato fuoco ad un immobile.

BrindisiOggi

ITS LOGISTICA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*