Aeroporto Grottaglie, Cannalire (Pd): “Basta campagna elettorale, serve unità per lo sviluppo di Brindisi”

INTERVENTO/ “L’ennesima querelle estiva sulla presunta apertura al traffico passeggeri dell’Aeroporto di Grottaglie, sulla base di dichiarazioni strumentalmente decontestualizzate del governatore Michele Emiliano, consegnano l’immagine di una città divisa su questioni importanti per il futuro di questo territorio che dovrebbero vedere la classe politica schierata all’unisono.
Quella stessa classe politica in perenne conflitto ed incapace di riconoscere le battaglie che si dovrebbero combattere in maniera compatta per il bene delle comunità è esattamente ciò che favorisce i campanilismi degli altri territori.
Nel caso specifico, le polemiche sollevate dalle forze di opposizione sono infondate e lo dimostrano i dati e i fatti: traffico passeggeri in costante aumento e, appena una settimana fa, l’annuncio da parte dei rappresentati di Aeroporti di Puglia ed Rfi, insieme al ministro per il Sud Barbara Lezzi e al sindaco Riccardo Rossi,  di corposi investimenti per il potenziamento dell’aeroporto di Brindisi a corredo di un progetto che ne farà definitivamente un hub per l’intero Salento.
Il goffo tentativo di una parte dell’opposizione di delegittimare il sindaco di Brindisi per il rapporto doveroso con il presidente della Regione, a cui evidentemente non erano abituati, ha il solo scopo di mortificare ancora di più Brindisi il cui isolamento ha già arrecato tanti danni.
Sarebbe auspicabile abbandonare i toni da perenne campagna elettorale per concentrarsi, tutti insieme, seppur nella diversità politica ed ideologica, a contribuire allo sviluppo reale e concreto di questa città e del suo intero territorio che ha già pagato a caro prezzo divisioni e conflitti”.

Francesco Cannalire

segretario cittadino Pd

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*