Allarme criminalità, entro quaranta giorni ripristino delle telecamere alla stazione

Poseidone articolo

BRINDISI- Entro quaranta giorni sarà ripristinato il sistema di video sorveglianza nei pressi della stazione ferroviaria, sale lo stato d’allerta da parte delle forze dell’ordine. L’annuncio durante il comitato  sull’Ordine e la Sicurezza svoltosi questo pomeriggio presso la prefettura di Brindisi al quale hanno preso parte oltre ai rappresentanti delle forze dell’ordine anche le amministrazioni comunale e provinciale,  e le Ferrovie dello Stato. Pur essendo questo un appuntamento settimanale, quella di oggi è stata una riunione di particolare rilevanza considerati gli ultimi fatti di cronaca. Le rapine degli ultimi tempi e il gravissimo episodio di violenza sessuale nei pressi della stazione ha di fatto alzare lo stato di allerta. In particolare è stata ribadita la necessità di intensificare i controlli nelle aree a rischio. Particolare attenzione alla stazione ed ai sottopassi che soprattutto nelle ore notturne sono incustoditi. Le telecamere non funzionano ma le Ferrovie dello Stato si sono impegnate a ripristinare entro quaranta giorni l’impianto. In arrivo anche i finanziamenti da parte del Ministero dell’Interno ad integrazione di quelli già erogati per rimettere in funzione il sistema  di telecamere disseminate in città, molte non funzionano più per mancanza di manutenzione o perché obsolete.

BrindisiOggi

 

1 Commento

  1. In quaranta giorni si installa l’impianto di telecamere di sicurezza nei 4 terminali dell’aeroporto di Heatrow a Londra, dove transitano 60 milioni di passeggeri all’anno e forse più. E voi che leggete siete così CO….NI da pensare che le FS metteranno a posto l’impiantino a Brindisi entro 40 giorni? Ma per favore……..

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*