Arresti per la tentata estorsione, Confindustria al fianco dell’imprenditore che ha denunciato

Poseidone articolo

BRINDISI- La notizia dell’arresto di una banda dedita ad estorsioni, a seguito della denuncia dell’imprenditore fasanese, viene considerata con grande positività da Confindustria Brindisi. Notevoli-come sempre e quindi anche in questa circostanza- l’impegno e la capacità investigativa ed operativa dell’Arma dei Carabinieri e della Magistratura inquirente.  “Ribadiamo l’importanza e la positività di queste operazioni, tese al ripristino della legalità che, oltre ad essere di per sè un valore, è uno dei pre-requisiti fondamentali dello sviluppo socio-economico- dice Confindustria Brindisi- Ci fa piacere evidenziare che l’imprenditore minacciato, è  associato a Confindustria Brindisi ed è da noi molto apprezzato per la sua determinazione, che con grande inventiva e professionalità, lo ha portato a fare investimenti nel nostro territorio.Siamo al suo fianco e ci auguriamo che continui a farlo, dando in tal modo un contributo alla sua valorizzazione”.

BrindisiOggi

 

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*