I bambini creano i loro super eroi per sconfiggere i rifiuti: ecco i vincitori

Poseidone articolo

BRINDISI- Insegnare la differenziata nelle scuole per diventare cittadini consapevoli e rispettosi dell’ambiente. I bambini delle scuole elementari di  Brindisi alle prese con Riciclarte, un progetto sulla raccolta differenziata voluto da Ecotecnica e dall’Amministrazione comunale. Gli scolari con l’aiuto delle loro insegnanti hanno creato un super eroe in grado di sconfiggere i rifiuti. Il più votato è stato premiato questa mattina presso palazzo Nervegna. Le creazioni sono state esposte per oltre una settimane nelle sale del palazzo e chiunque poteva votarle. Gli eroi sono stati realizzati con i rifiuti riciclabili. E così le bottiglie in plastica  sono diventate le gambe  e le braccia del super eroe, il cotone i capelli, i tappi in plastica gli occhi. Questa mattina alla premiazione hanno partecipato oltre 200 bambini.

Il più votato è stato “trashman ” dell’istituto comprensivo Santa Chiara plesso Don Milani classe 2°, il secondo posto è stato conquistato da  “happy recupera familiari” dell’istituto comprensivo Commenda plesso San Giovanni Bosco 3A/4°,  il terzo classificato è stato “Riciclator”  dell’ istituto comprensivo Bozzano che ha condiviso il podio con “Ultra man” della Scuola secondaria Don Bosco 1D.

Al progetto hanno partecipato le scuole primarie degli istituti comprensivi Centro 1, Commenda, Santa Chiara, Bozzano, Casale, Paradiso-Tuturano e Sant’Elia-Commenda e le scuole secondarie del comprensivo Paradiso-Tuturano.

 “Sono particolarmente contento per tanta partecipazione – ha affermato il commissario straordinario Santi Giuffré – e di questo ringrazio soprattutto i docenti che hanno inteso condividere questo progetto con entusiasmo e dedizione. Un grazie va rivolto anche ad Ecotecnica per aver voluto ‘Riciclarte’ e per il servizio che sta effettuando nella città di Brindisi”.

“Un ringraziamento all’Amministrazione Comunale per aver creduto nell’iniziativa – ha aggiunto Luigi Zilli responsabile di Ecotecnica – e a tutti i docenti ed i genitori dei bambini che hanno partecipato a ‘Riciclarte’. Anche grazie all’impegno dei bambini riusciremo a traguardare risultati sempre più importanti nella raccolta differenziata che a fine gennaio speriamo possa aver raggiunto la percentuale del 60%. Ecotecnica, come al solito, sta impiegando uomini e mezzi per offrire un servizio eccellente e per far fronte anche a coloro, tra i cittadini, che ancora non intendono collaborare e che abbandonano rifiuti in ogni angolo della città”.

Nella foto di copertina gli alunni della classe 3-c compresivo Bozzano

L’intervista al responsabile di Ecotecnica Federico Zilli

Tanti eroi per sconfiggere i rifiuti. I bambini insegnano la differenziata. Premiazione di Riciclarte il progetto di #Ecotecnica portato nelle scuole di Brindisi. Intervista a Federico Zilli

Nai-post ni Brindisi Oggi noong Biyernes, Enero 19, 2018

BrindisiOggi

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*