Bimbo ustionato con la stufa, ancora grave

BRINDISI – Sono ancora gravi le condizioni del bambino di 8 anni giunto d’urgenza presso il reparto Grandi Ustionati di Brindisi da Galatone, nella giornata dell’Immacolata.

Le sue condizioni permangono stabili nella loro gravità. La prognosi continua ad essere riservata. Sul corpicino del piccolo, le ustioni riscontrate sono in buona parte di terzo grado, per cui saranno necessari numerosi interventi chirurgici. Lo stato del bimbo viene costantemente monitorato dal personale ospedaliero, che lo ha accolto in ospedale nel giorno dell’Immacolata.

Erano circa le 7 dell’8 dicembre, quando in via San Leonardo a Galatone il pigiamino del bambino, a contatto con una stufa a gas, ha preso fuoco. I genitori sono riusciti a spegnere le fiamme, ma il ragazzino ha riportato gravi ferite. È stato trasportato d’urgenza al centro Grandi ustionati dell’ospedale Perrino di Brindisi, dove continua ad essere monitorato dai medici.

BrindisiOggi

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*