Carenza di medici, il direttore Pasqualone a Ferragosto al Pronto soccorso per ringraziare i sanitari

Poseidone articolo

BRINDISI – Ferragosto al Pronto soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi tra emergenze e carenza di medici. Il direttore generale dell’Asl di Brindisi, nella giornata di ieri 15 d’agosto si è recato personalmente al Pronto soccorso per ringraziare gli operatori sanitari che erano a lavoro.  Ci sono solo 15 medici, 8 dei quali senza specializzazione, che lavorano ininterrottamente per garantire il servizio. “Ho voluto essere insieme a voi, qui oggi, nel luogo simbolo della sofferenza e avamposto dell’intero sistema sanitario- ha detto il direttore a medici e infermieri –  per ringraziarvi a nome anche del presidente Michele Emiliano per il grande impegno, la grande professionalità e umanità con cui ogni giorno vi offrite nel rispondere al bisogno primario della gente: la loro salute”.  Ad accompagnarlo c’erano anche il direttore sanitario del Presidio Ospedaliero  Antonino La Spada e il responsabile del Pronto Soccorso Antonio D’Autilia.

BrindisiOggi

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*