A casa oltre 300 grammi tra marijuana e hashish: denunciata una famiglia

BRINDISI – Rapine nel Nord-Est Italia, i carabinieri effettuano una perquisizione domiciliare a casa di uno degli indagati e trovano oltre 300 grammi tra marijuana e hashish: denunciata la famiglia. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Brindisi, nell’ambito dell’attività di esecuzione delle custodie cautelari in carcere nei riguardi dei soggetti autori delle rapine compiute nel Nord Est ai danni di banche e uffici postali, hanno deferito in stato di libertà in Brindisi un intero nucleo familiare composto da tre persone, per detenzione al fine di spaccio di stupefacente.

Nel corso della perquisizione domiciliare, i militari dell’Arma hanno rinvenuto nel garage 20 grammi di hashish e 20 grammi di marijuana. La perquisizione estesa anche al giardino privato ha permesso di rinvenire ulteriori 330 grammi di marijuana, trovata in uno scatolone all’interno di un capanno in legno. La droga è stata sottoposta a sequestro.

BrindisiOggi

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*