Per una città più verde, domani Giornata nazionale degli alberi al comprensivo Sant’Elia-Commenda

Poseidone articolo

BRINDISI – Giornata Nazionale degli alberi, mercoledì cerimonia nell’istituto comprensivo Sant’Elia-Commenda” a Brindisi. Studenti e istituzioni per una città più verde e lo sviluppo sostenibile. L’evento si terrà domani (21 novembre) con inizio alle ore 9. Per l’ occasione, è stata realizzata una cartolina commemorativa, che riproduce un disegno elaborato dai bambini della Scuola dell’ Infanzia dell’ I.C. “Sant’Elia-Commenda”.

La cerimonia avrà luogo nel plesso “Leonardo da Vinci” dell’Istituto Comprensivo “Sant’ Elia-Commenda”, nel quartiere Sant’Elia, con la partecipazione degli studenti della scuola primaria. Oltre all’ Istituto, già distintosi a livello nazionale per progetti sulla tutela dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile, hanno contribuito all’organizzazione il Gruppo Carabinieri Forestale di Brindisi e l’Agenzia regionale per le Attività Irrigue e Forestali (ARIF), con il patrocinio del Comune.

E’ prevista la presenza delle Autorità civili, militari e religiose della città; Mons. Fabio Ciòllaro, Arcivescovo Vicario della Diocesi Brindisi-Ostuni, procederà alla benedizione delle piantine offerte dall’ ARIF (Vivaio di Restinco), per la messa a dimora nel giardino scolastico, con la partecipazione dei piccoli studenti. A ciascuno di essi, inoltre, l’Agenzia regionale farà dono di una piccola pianta arborea in “fitocella”, da destinare agli spazi domestici.

Così come prevede la legge 10 del 2013, le piante selezionate per la messa a dimora sono quelle arboree ed arbustive della flora autoctona, espressione della biodiversità della macchia mediterranea e dei fitti boschi che ricoprivano in tempi storici (“Sylva oritana”) la provincia di Brindisi dalla collina fino al litorale, e di cui rimangono tuttora alcuni lembi importanti anche nel territorio del capoluogo (“Santa Teresa”, Lucci e Preti”; “Cerano”, “Colemi”).

La scelta dell’Istituto Comprensivo “Sant’Elia-Commenda” è scaturita dalla consolidata collaborazione dello stesso con i Carabinieri forestali, con il supporto del Comune e dell’ ARIF, “braccio operativo” della Regione, nella rete per la realizzazione di progetti educativi sulla legalità ambientale e lo sviluppo sostenibile. Proprio per quest’ ultimo obiettivo, “attraverso la valorizzazione dell’ ambiente e del patrimonio arboreo e boschivo, l’ attuazione del Protocollo di Kyoto” (firmato nel 1997 e ratificato dall’ Italia nel 2002), la Repubblica Italiana intende perseguire con la Giornata degli Alberi, rivolta alle giovani generazioni, la diffusione della sensibilità e della percezione della necessità di ridurre le emissioni inquinanti nell’ aria, di migliorare la qualità della stessa, prevenire il dissesto idrogeologico, proteggere il suolo, rendere più vivibili gli insediamenti urbani.

BrindisiOggi

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*