Confindustria perde associati, Ferrarese va via: “Non ho più fiducia nell’associazione”

Poseidone articolo

BRINDISI – Confindustria Brindisi perde associati e perde la fiducia di imprenditori storici. Quello che è accaduto negli ultimi tempi con la destituzione del presidente Patrick Marcucci, della quale ancora non si conoscono le motivazioni, sarebbe stata la goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso.  Metodo e modo che avrebbe creato malcontento tra diversi associati.

A lasciare l’associazione degli industriali è l’ex presidente di Confindustria Massimo Ferrarese. L’imprenditore ha annunciato la sua decisione su Facebook. L’imprenditore ha ricoperto per due  mandati la carica di presidente di Confindustria Brindisi e negli ultimi anni del suo incarico è stato anche nella giunta nazionale. “Confindustria – scrive Massimo Ferrarese – non è stata solo la mia casa ma per molti anni anche la mia vita ed oggi mi risulta molto difficile prendere una decisione che non avrei pensato, neanche lontanamente, di prendere in considerazione: non farne più parte. In questo momento, così delicato per le aziende del nostro territorio e in una situazione molto complessa per i noti problemi industriali, ambientali dei collegamenti persi ecc., sarebbe necessario riporre la più totale fiducia nell’associazione che rappresenta le nostre imprese. Io però, con la schiettezza che mi ha sempre caratterizzato, non rinnoverò l’iscrizione delle aziende che rappresento perché questa fiducia negli ultimi tempi l’ho smarrita completamente. L’auspicio è che in futuro Confindustria Brindisi possa tornare ad avere la sua autorevolezza e ad essere quell’indispensabile elemento catalizzatore di idee, progetti e competenze. In quel caso si vedrà…”.

Non Solo Pane

1 Commento

  1. Non sono un imprenditore ne sono iscritto all’associazione, ma condivido al 100% quanto espresso da Massimo Ferrarese. Al suo posto avrei fatto lo stesso.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*