Il consiglio provinciale salva la Santa Teresa, Pd attacca il centrodestra: “Solo grazie a noi salvaguardati i posti di lavoro”

BRINDISI – Il consiglio provinciale con i soli voti della maggioranza ha approvato la ricapitalizzazione della Santa Teresa. Il Pd punta il dito contro l’opposizione di centrodestra: “Con l’approvazione della delibera di consiglio provinciale per la ricapitalizzazione della Santa Teresa – afferma Nadia Fanigliulo, consigliera provinciale –  il Partito Democratico e tutto il centrosinistra che governa la Provincia di Brindisi, ha permesso la sopravvivenza della società in house e ha garantito il mantenimento dei posti di lavoro. Ci siamo assunti un’importante responsabilità consapevoli che preservare principalmente i posti di lavoro sia la nostra priorità. Le motivazioni infondate poste contro la delibera, e quindi contro i lavoratori della Santa Teresa, da parte della Lega e di tutto il centrodestra sono ingiustificate e denotano una mancanza di sensibilità e di lungimiranza per una compagine che, se ben gestita come fatto finora dal Dott. Pino Marchionna, può essere una grande risorsa per tutto il territorio provinciale. Per questo intendo ringraziare il Presidente Riccardo Rossi e tutti i colleghi consiglieri provinciali per l’impegno e per la grande dimostrazione di sostegno al lavoro e di investimento nel futuro della Santa Teresa, in questo momento molto complicato per tutto il territorio provinciale”.

BrindisiOggi

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*