Decarbonizzazione, domani riunione al Mise, Rossi: “Chiederemo un incontro a Brindisi per coinvolgere tutti”

Poseidone articolo

BRINDISI – Incontro al ministero sulla decarbonizzazione, invitato il Comune di Brindisi. Nella giornata di domani, 19 giugno, si svolgerà presso il Ministero dello Sviluppo economico una riunione, di natura tecnica, sul tema della cessazione dell’uso del carbone per la produzione di energia elettrica. Il tavolo interessa le zone Centro e Sud dove si trovano gli impianti di Torrevaldaliga Nord, Bastardo (Gualdo Cattaneo) e Brindisi Sud di proprietà di Enel e sarà analizzato anche il caso dell’impianto di Brindisi Nord della società A2A. Interverrà un rappresentante di Terna che fornirà indicazioni tecniche sul processo di phase out dal carbone. “Voglio precisare a tutti – spiega il sindaco Riccardo Rossi – che in questa prima riunione il Comune di Brindisi non sarà chiamato ad esprimere alcun parere né alcuna valutazione. Chiederemo che la prossima riunione si svolga a Brindisi alla presenza di rappresentanti di Mise e Terna e delle forze politiche, sindacali e di rappresentanza del territorio affinché si possano avere le informazioni utili per aprire un confronto in città su un tema così importante”. Rossi risponde così l’onorevole di  Forza Italia, Mauro D’Attis, che sull’argomento chiedeva il coinvolgimento di tutti i livelli istituzionali del territorio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*