Dinamo Basket perde contro la Rosito Basket (68-111)

BRINDISI- Incubo di metà settimana per la Limongelli Dinamo Basket Brindisi che perde contro la Rosito Basket Barletta per (68-111).

Non è bastato, tra le file dei brindisini, il contributo del nuovo arrivato Stefano Sirena (16 punti per lui).

A parziale giustificazione dei padroni di casa l’assenza del play Taddeo per un problema muscolare, Carlo Menzione in campo stoicamente nonostante la febbre e il pivot titolare Ahmed rientrato in Italia solo nel primo pomeriggio a causa di alcuni problemi familiari.

Ciò non toglie nulla ai tantissimi meriti dei ragazzi di coach Degni che hanno disputato una ottima gara affrontando il match con il giusto approccio e la dose necessaria di grinta e determinazione. Stephens, anche questa sera top scorer con 37 punti all’attivo, ha trascinato i suoi con incredibili giocate e mettendo in ritmo la squadra. Ottime le percentuali al tiro dei barlettani con quattro atleti in doppia cifra. Adersteg, l’altro straniero della Cestistica, ha chiuso con 23 punti seguito da Amorese con 19 e Rainis con 16. Ma è stata tutta la squadra che ha interpretato al meglio la trasferta brindisina. Per la Dinamo positiva prestazione dell’under Antonio Leggio, 16 punti a referto.

I brindisini hanno la possibilità di cancellare in fretta la sconfitta già domenica, in trasferta, contro il Murgia Santeramo.

Potrebbe essere l’occasione giusta per dimenticare in fretta la giornata storta di ieri e continuare nel difficile e impegnativo traguardo dei play off .

 

Limongelli Dinamo Basket Brindisi – Rosito Caffè Barletta 68-111 (18-30, 37-65, 51-92)

Parziali: 18-30, 19,35, 14,27, 17,19

 

Dinamo Br. Mastrapasqua 9, Sukteris 8, Dario 0, De Gennaro 3, Menzione 7, Sirena 16, Bagordo 0, Di Salvatore 7, Ahmed 2, Leggio 16. All. Cristofaro

 

Barletta: Stpehns 37, Balducci 0, Degni 3, Adersteg 23, Mavelli 6, Rizzi 0, De Fazio 6, Amorese 19, Rainis 16, Di Biasio 2. All. Degni

 

Arbitri: Marseglia e Solimeo

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*