Furti d’auto: “Controllate 12mila vetture”

BRINDISI – Furti d’auto in provincia di Brindisi, controllati oltre 12mila veicoli.

La questura di Brindisi ha messo in atto un’attività denominata ‘Safety Car2’ dopo i numerosi episodi di rinvenimento di auto rubate sul territorio provinciale. Il fenomeno dei furti di autovetture e motocicli rappresenta, ancora, un costante motivo di allarme sociale.

L’attenzione si è focalizzata su tutto il territorio provinciale, ma in particolar modo nei luoghi dove il fenomeno dei furti d’auto è maggiormente diffuso e presso le località dove possono essere depositate le vetture provento di furto e/o rapina.

Nel corso dell’attività, coordinata dal vice questore aggiunto Vincenzo Maruzzella, sono stati impiegati 90 operatori e 43 veicoli della polizia di Stato che hanno portato i seguenti risultati: controllati 12.010 veicoli di cui 231 autovetture, un motoveicolo, un mezzo adibito al trasporto di cose.

Inoltre, sono stati effettuati 11.777 controlli con sistema Anpr (Piattaforma Mercurio). Sono state sequestrate cinque auto, due i mezzi rinvenute e oggetto di furto. Sempre durante i controlli, sono state controllate 325 persone, di cui 51 con precedenzi di polizia e sono state elevate 10 contravvenzioni al codice della strada.

L’operazione, Safety Car2, si è svolta dal 19 al 24 febbraio scorsi, su disposizione del questore di Brindisi, Maurizio Masciopinto e come indicato dalla Direzione centrale anticrimine della polizia di Stato.

Mar.De.Mi.

ITS LOGISTICA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*